Scriviamo un nuovo futuro | Leggi i resoconti dei 16 tavoli Stampa
Martedì 26 Maggio 2020

 

Cara Democratica, caro Democratico,

da poco più di una settimana siamo entrati nella cosiddetta fase 2, che per molte e molti è ancora sinonimo di incertezza e preoccupazione, ma anche di fatica nel guardare al futuro. Lo è, in particolare, per chi ha vissuto la perdita dei propri cari, per chi questa emergenza ha significato la messa in discussione del proprio lavoro e del proprio reddito, per la generazione di ragazzi e bambini che si trovano a vivere una scuola a distanza, per le donne che hanno dovuto farsi carico - ancora una volta - di una conciliazione spesso impossibile tra famiglia e lavoro.

Come Partito Democratico in questi mesi ci siamo impegnati al massimo e a tutti i livelli. Al governo, per mettere in campo misure straordinarie, in Europa, nelle amministrazioni locali, con i nostri sindaci schierati in prima linea per dare risposte ai cittadini, in regione,  dove abbiamo fatto sentire la nostra voce contro le scelte scellerate dell'assessore alla Sanità Giulia Gallera e del Presidente Attilio Fontana.
Crediamo però che la politica, insieme a te, alle istituzioni, al mondo produttivo, ai Sindacati, al Terzo settore, alle cittadine e ai cittadini, possa fare ancora di più. 
È per questo che sabato 16 maggio abbiamo promosso un grande evento virtuale "Milano-Italia, Scriviamo un nuovo futuro" mettendo assieme tutti gli attori della ripartenza. E ci teniamo a ringraziare tutti coloro che vi hanno preso parte, portando le loro idee e il loro contributo.

È stato un successo in termini di partecipazione e di preziosi spunti raccolti, la dimostrazione di una rinnovata voglia di protagonismo per aprire insieme nuove strade e scrivere un nuovo futuro, che immagini una società nuova, con più diritti e maggiore equità sociale.

Quello di sabato, però, non è stato un punto di arrivo, ma un punto di partenza. A questo link puoi consultare i resoconti (in aggiornamento) a cura dei moderatori di ciascuno dei 16 tavoli di lavoro, mentre qui puoi rivedere la plenaria in diretta Facebook con la segretaria metropolitana Silvia Roggiani, il segretario regionale Vinicio Peluffo, il sindaco Beppe Sala e il vicesegretario nazionale Andrea Orlando.
Se non sei riuscito a partecipare e vuoi mandarci le tue proposte di integrazione o commenti ti invitiamo a farlo, rispondendo a questa e-mail, entro lunedì 1° giugno. 
Tutte le proposte verranno trasmesse ai vari livelli di governo.

In vista del 16 maggio ti abbiamo chiesto di essere protagonista del futuro che si apre: non fermarti ora, continuiamo insieme!